Buon week end amici e amiche che amate le prelibatezze della vita.

Quest’oggi, guest star del post, una soffice torta “disegnata” in  superficie  da  golose  fettine  di  mele.
Un dolce coreografico che potete renderlo fashion spolverizzandolo con una nuvola di zucchero a velo oppure lucidandolo con la gelatina di albicocca.
Una torta di mele super easy senza grammatura! Una torta da “fare a occhio”, senza pensieri e con tanta curiosità! Che altro  dirvi? Sono  sicura  che  vi  piacerà!
Testimonial Brando, il  mio  nipotino: bravissimo nel mettersi in posa e golosissimo nel gustare la torta!
Ricettate, assaporate ed inviatemi un feedback se vi va!

Torta di mele

3 bicchieri di farina 00 biologica
1 bustina di lievito per dolci biologico
3 uova a temperatura ambiente
3/4 di 1 bicchiere di olio di semi di arachidi (100 ml.)
1 bicchiere d’acqua
la buccia grattugiata d’arancia oppure limone
1 cucchiaino di cannella
3 mele Golden

Per la decorazione

zucchero a velo q.b.
un cucchiaio di gelatina di albicocche

  1. Preriscaldate  il forno statico a 180°C.
  2. Sbucciate una mela, togliete il torsolo e riducetela a dadini. Tenete le altre due da parte.
  3. In una bowl  unite la farina  setacciata  con  il  lievito e gli altri ingredienti.
  4. Mixate per 1 minuto in modo ad ottenere un impasto cremoso.
  5. Aggiungete all’impasto la mela tagliata a dadini.
  6. Versate il composto in uno stampo da 24 cm. imburrato ed infarinato.
  7. Livellate la superficie con una spatola.
  8. Tagliate le altre due mele che avete messo da parte, togliete il torsolo e affettatele in fettine sottilissime.
  9. Decorate la superficie disponendo le fettine di mele a raggiera, partendo dall’esterno.
  10. Passaggio in forno per circa 45/50 minuti, controllando la cottura con uno stuzzicadenti.
  11. Sfornate la torta di mele e lasciatela raffreddare per una decina di minuti su una gratella.

Per renderla fashion

  1. Spolverizzate con lo zucchero a velo.
  2. Lucidate con la gelatina di albicocca.

Per una lucidatura perfect

  1. In un pentolino a fiamma bassa, sciogliete la gelatina di albicocca con due cucchiai di acqua calda.
  2. Spegnete la fiamma quando inizierà a sobbollire e lucidate immediatamente la torta di mele.
  3. Lasciatela raffreddare completamente.

L’artefice di cotanta dolcezza? Laura, un cuore di pasticcera ♥

P.S.) Per gli intolleranti al lattosio è una torta ideale per la presenza dell’acqua al posto del latte.

Ah dimenticavo, prima di lasciarvi, ecco a voi un altro dolce alle mele.
Cliccate qui e lo scoprirete!
Al prossimo goloso post!

 

Comments

comments