La prima cosa che mi viene in mente quando penso ad una torta rustica sono i profumi che invadono la cucina. Oggi vi presento una torta rustica con patate très chic!  Un aspetto bon ton dettato da striscioline attorcigliate e da semi di papavero che accentuano l’effetto cromatico.

Per la prova assaggio, mi separa il tempo che si intiepidisca  un pochino. Un piatto color azzurro, una tovaglietta american style, fiori a rallegrare la mise en place e un bicchiere colmo di acqua e tanta curiosità. Come sarà?  Un tripudio di sapori e di consistenze, vuoi per  la croccantezza della pasta sfoglia e la morbidezza delle patate,  vuoi per il gusto sapido dello speck  e la  filante scamorza. Una liaison tutta da gustare!

fiori

 Torta rustica con patate

600 g di patate
olio evo
sale
100 g di speck
250 g di scamorza
2 rotoli di pasta sfoglia rotonde
semi di papavero
1 tuorlo

Mondate le patate, lessatele e riducete a cubetti.
Profumate con olio evo e sale.
Preriscaldate il forno ventilato a 200°.
Ridurre lo speck e la scamorza a pezzettini.
Foderate una tortiera del diametro di cm. 26 con carta da forno ed adagiate la pasta sfoglia.
Riempite il guscio con le patate, lo speck e la scamorza.
Ultimate con i semi di papavero.
Riducete la pasta sfoglia in strisce di circa 3 cm. ed arrotolare su se stessa.
Decorate la torta rustica posizionando le striscioline a mo’ di crostata.
Lucidate la pasta sfoglia con il tuorlo sbattuto.
Passaggio in forno  per 20 minuti circa fino a quando la pasta sfoglia risulterà  dorata.
Servite la torta rustica con patate  calda per godere il formaggio filante e la morbidezza delle patate oppure  fredda a striscioline come aperitivo.
Un’altra idea le petit? Cliccate qui e lo scoprirete!
Buona giornata e alla prossima torta rustica!

watermark_ptn_deftorta rustica con patate

Comments

comments