Buongiorno cuore♥ Si, proprio così! Oggi il post è dedicato a  “Lui”, al cuore che batte forte e sappiamo il perché… al cuore che batte forte inspiegabilmente, senza un motivo apparente… e a “Lei”, Laura (motore e forza del mio progetto e non solo!)
Il cuore, talmente celato in uno scrigno… ma se ci soffermiamo, piano piano, viene fuori come quel timido sole che maestoso e lento appare.
Innumerevoli poeti hanno dedicato versi e scritti al cuore, meraviglioso e misterioso al contempo.
Tra gli altri, Paulo Coelho ha scritto “un cuore”  intriso di anima e verità.
Vi lascio questo emozionante scritto, un cibo per il cuore per eccellenza.

Poi ognuno di noi saprà elaborarlo e farlo suo.

“Un pomeriggio il cuore gli disse che lui era felice. “Anche se ogni tanto mi lamento,” diceva il suo cuore, “lo  faccio perché sono il cuore di un uomo e i cuori degli uomini sono così: hanno  paura di realizzare i sogni più grandi, perché pensano di non meritarlo, o di  non riuscire a raggiungerli.
Noi, i cuori, siamo terrorizzati al solo pensiero  di amori che sono finiti per sempre, di momenti che avrebbero potuto essere  belli e non lo sono stati, di tesori che avrebbero potuto essere scoperti e  sono rimasti per sempre nascosti nella sabbia.
Perché, quando ciò accade, noi  ne soffriamo intensamente.”  Il mio cuore ha paura di soffrire […] digli che la paura  di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza. E che nessun cuore ha mai  provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni” (Paulo Coelho).

Il mio cuore  dinanzi a queste parole colme di vita, di sogni e di coraggio si commuove.

Tra le righe traspare tenacemente la forza di un  cuore buono, centro di verità irraggiungibili dalla pura ragione. Ciò che io penso dell’amore?

Giunge ove nessun gesto,
ricordo può,
sopra l’infinito,
sopra l’incanto della vita.
L’emozione supera la parola,
il vento supera la ragione,
la poesia supera l’amore,
l’infinito supera l’infinito

A suggello di queste parole, vi propongo una deliziosa torta allo yogurt.

Ideale per colazione e per un sweet moment della giornata accompagnata da un tè o semplicemente per un goloso assolo!Talmente buona che la mangierete fino all’ultimo briciola!
L’artefice di cotanta bontà è Federica, super pasticcera!
Grazie molte Federica!

torta allo yogurt

Torta allo yogurt

150 gr.di farina 00 biologica
100 gr. di fecola di patate
1 bustina di lievito biologico
4 uova a temperatura ambiente
180 gr. di zucchero semolato
100 ml. di olio di mais
1 pizzico di sale
250 gr. di yogurt greco bianco
gocce di cioccolato a volontà

  1. Preriscaldate il forno statico a 180°.
  2. Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 24 cm.
  3. Miscelate e setacciate la farina con la fecola di patate e il lievito.
  4. In una bowl montate le uova aggiungendo gradualmente lo zucchero fintanto che otterrete un composto chiaro e spumoso.
  5. Mixate per 15 minuti circa aumentando progressivamente la velocità.
  6. Aggiungete a filo l’olio di semi e un pizzico di sale continuando a montare il composto.
  7. Unite delicatamente lo yogurt greco in modo da evitare che si formino i grumi.
  8. Ultimate inserendo, con l’ausilio di una spatola, il mix di farine fintanto che l’impasto risulti liscio.
  9. Un tocco goloso? Inserite accuratamente le gocce di cioccolato.
  10. Un segreto per evitare che le gocce di cioccolato affondino nell’impasto? Passaggio in frigo per 15 minuti (parola di Federica super pasticcera!).
  11. Versate il composto nello stampo e cuocete per circa 35/40 minuti circa.
  12. Prova cottura perfetta? Inserite uno stuzzicadenti nel centro fintanto che non uscirà asciutto.
  13. Lasciate raffreddare la torta.

Un tocco fashion? Uno stencil per torte e sarà bellissima!

Buona dolcezza a tutti!

watermark_ptn_def

Comments

comments