Buongiorno amici e amiche che amate le bellezze del Natale

-2 al countdown di Natale!

La corsa allo shopping per i regali, l’attenzione scrupolosa per la lista della spesa, le cene prenatalizie tra amici colme di sorrisi e voglia di stare insieme sono volti al termine.
Ora siamo giunti agli ultimi giorni di shopping last minute con quell’aria a volte felice e a volte malinconica.
Le feste, si sa, sono fonte di grande gioia e, a volte, anche di nostalgia che appare dietro a mille lucine colorate che lo illuminano.
Per fortuna abbiamo talmente tante cose da fare che, seppur qualche pensiero continua ancora a far capolino, la magia del Natale prende il sopravvento.

A tal proposito, tra mille e più impegni, immancabile è la preparazione di  “un primo dei primi” per la vigilia di Natale: spaghetti con vongole e cavolfiori.
Un connubio perfect, parola di Le petit!

spaghetti-con-le-vongole

Spaghetti con le vongole e cavolfiori

500 gr. di vongole
olio evo q.b.
sale
uno spicchio d’aglio
peperoncino
vino bianco q. b.
500 gr. di cavolfiori
320 gr. di spaghetti

Preparazione vongole

  1. Eliminate sia  le vongole che presentano il guscio rotto e sia quelle contenenti sabbia.
  2. A tal proposito, su un tagliere, picchiettatele una ad una dalla parte dell’apertura.
  3. Ponete le vongole in un colapasta e sciacquatele più volte sotto l’acqua corrente.
  4. In una capace padella versate un filo d’olio con uno spicchio di aglio sbucciato e il peperoncino e fate rosolare qualche istante.
  5. Sfumate con il vino bianco.
  6. Aggiungete  le vongole e copritele con il coperchio su fiamma vivace in  modo tale che le valve si apriranno con il calore.
  7. Dopo la completa apertura, spegnete immediatamente la fiamma per non compromettere la tenerezza del frutto di mare con una cottura troppo prolungata.
  8. Scolate le vongole e preservate il liquido di cottura.
  9. Sgusciate metà delle vongole.

Preparazione cavolfiore

  1. Ponete il cavolfiore su un tagliere.
  2. Eliminate il gambo e le foglie esterne.
  3. Con l’ausilio di un piccolo coltello, dividete le cimette dal gambo centrale staccandole una ad una.
  4. Ponetele in uno scolapasta e lavatele sotto l’acqua corrente.
  5. Riempite una capace pentola d’acqua attendete che l’acqua arrivi a bollore e salate.
  6. Immergete le cimette di cavolfiore.
  7. Continuate la cottura per circa 10 minuti.
  8.  Per verificare la cottura, pungete le cimette, con una forchetta che dovrà entrare senza difficoltà.

Ed ora il disordine scomposto prende forma

  1. Cuocete gli spaghetti in acqua bollente salata per il tempo di cottura indicato sulla confezione.
  2. Scolate la pasta ben al dente, prelevando una tazza dell’acqua di cottura.
  3. Trasferitela in una capace padella, aggiungete le vongole e i cavolfiori lessati.
  4. Mantecate su fuoco medio, aggiungendo la tazza dell’acqua di cottura.
  5. Ultimate con un filo d’olio evo e un ultimo giro di sale.

Un’idea in più? Per un tocco diverso, potete sostituire il peperoncino con le zeste di limone. Top!

P.S. Un mega grazie a Laura super chef di questo strepitoso primo e a Diego super professional photographer!

A super presto per una nuova ricetta natalizia!

watermark_ptn_def

 

 

Comments

comments