Oggi ravioli, il mio cibo per il cuore!

Che meraviglia le mani in pasta, con la farina che dispettosa saltella disinvolta ovunque!
Sapete, era tantissimo tempo che non facevo la pasta fatta in casa (mia mamma era bravissima!) e vi assicuro che è una vera e propria soddisfazione!
Ora step by step il procedimento per ravioli home made!
Ah dimenticavo, un petit cadeau di le petit: un’idea per segnaposti creativi, fatti e fotografati da Shirley, con l’aiuto del super aiutante Ascanio (lui è stato bravissimo!)

stella

cannucce

eataly

 Pasta all’uovo

2 uova a temperatura ambiente
200 gr. di farina 00 biologica

Farcia

200 gr. di carne mista
1 uovo
parmigiano q.b.
sale
pepe

Condimento

burro
salvia

Per la farcia

  1. In una casseruola, mettete un filo d’olio con un misto di carota, sedano e cipolla.
  2. Iniziate la cottura a fiamma media, salate e continuate per 3 minuti.
  3. Aggiungete il mix delle carni a fiamma moderata.
  4. Proseguite per circa 20 minuti.
  5. Raffreddate e unite l’uovo e il parmigiano.

Per la pasta all’uovo

  1. Setacciate e disponete la farina a fontana sul piano di lavoro.
  2. Formate un incavo nel centro e mettere le uova.
  3. Mescolate le uova con la forchetta prendendo man mano la farina
  4. Ora, lavorate con le mani l’impasto fino a quando non risulterà impasto liscio e compatto.
  5. Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente per 30 minuti circa.
  6. Appiattite il vostro panetto.
  7. Infarinate il piano di lavoro e con l’ausilio di un mattarello stendete la pasta.
  8. Arrotolate la pasta sul mattarello con una leggera pressione delle mani.
  9. Continuate fino a quando lo spessore della pasta è di 0,5 mm.
  10. Con l’ausilio di un coppapasta, fate dei dischetti.
  11. Porre al centro la farcia.
  12. Coprite con un altro dischetto
  13. Con l’aiuto di un pochino d’acqua ed esercitando una leggera pressione unite i dischetti.
  14. Decorate il contorno con i rebbi della forchetta.

Per il condimento

  1. Fate sciogliere a fuoco dolcissimo il burro.
  2. Aggiungete la salvia preventivamente lavata e asciugata.
  3. Continuate la cottura fintanto che la salvia risulterà leggermente dorata
  4. Aggiungete i ravioli.
  5. Saltate a onda, aggiungendo eventualmente un mestolo di acqua di cottura, e voilà i ravioli son serviti!

Attenzione, sono talmente buoni che non potrete esimervi di assaporare un succulento bis!
Neppure Brando, nonostante fosse impegnato con i suoi giochini, è riuscito a resistere!
(Laura photographing)

watermark_ptn_defi giochini di Brando

 

 

Comments

comments