Oggi è il compleanno di Diego per cui stasera  festeggiamenti in grande stile. Gli inviti sono stati già stati diramati qualche giorno fa e noi super felici di accettare.
Oltre il regalo, le petit ha voluto esserci con una sua creazione dolce: torta con ganache al cioccolato.
Giunti a casa di Diego, un’accoglienza da red carpet: la tavola imbandita e un profumo di polenta che aleggia nell’aria.
Un primo  che mette tutti d’accordo: polenta al sugo con salsicce, spuntature e abbacchio. Difficile descrivere la bontà di questo piatto: un cibo per il cuore invitante. gustoso, accogliente.
Per il benvenuto, un cocktail degno di un barman d’eccellenza con un tagliere di legno di antipasti (peccato non averlo fotografato!).
Subito dopo la pentola  é stata posta su un tavolo di legno. Diego super chef con il suo mestolo ha adagiato la polenta fumante  con le salsicce, le spuntature e l’abbacchio su piatti rettangolari di legno. Très chic!

Polenta al sugo

2 carote
2 coste di sedano
1 cipolla
olio evo
sale
1 kg. di salsicce
1 kg. di spuntature
1 kg. di abbacchio
2 kg. di passata di pomodoro
500 gr. di farina di mais

In una casseruola soffriggete l’olio  con cipolla, sedano e carote.
Aggiungete le salsicce, le spuntature di maiale e l’abbacchio e rosolate a fiamma alta. Unite la passata di pomodoro e  cuocete il sugo a fiamma molto bassa per circa 2 ore e mezza.
Per la preparazione della polenta  in un tegame capiente mettete 2 litri di acqua e prima che giunga a bollore unire mezzo cucchiaio d’olio, un piccola manciata di sale grosso e versate pian piano la farina a pioggia, mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi. Proseguite la cottura per altri 35 / 50 minuti sempre mescolando.
Al momento di impiattare,  versate con un mestolo la polenta sui piatti di legno  e guarnite con il sugo, le salsicce, le spuntature e l’abbacchio.
Standing ovation per Diego, grazie da tutti noi!

watermark_ptn_def

Comments

comments