Giornata super torrida con un’aria intrisa di sole e voglia di mare. In mente solo vacanze e dintorni. Nonostante tutto, il post di le petit è per me un angolo di paradiso dove poter, in ordine sparso, cucinare, fotografare e scrivere. Seychelles vs. le petit mon amour
Oggi la temperatura elevata, certo, non induce a ricette troppo elaborate  e, allora, vi propongo  “un’idea food  summer” quasi a fornelli zero!
Di cosa sto parlando?  Insalata d’orzo con pesto e feta: sapori talmente diversi, ma assemblati donano una liaison di tutto rispetto. Semplice, leggera e veloce, adatta per tutti i palati o quasi! Parola di le petit!
Ah dimenticavo, grazie Pamela per il click gustoso!

Insalata d’orzo

200 gr. di orzo perlato
100 gr. di feta
foglioline di basilico

Pesto

uno spicchio d’aglio
40 foglie di basilico
60 gr. di parmigiano
20 gr. di pinoli
100 ml di olio evo
sale

Mixate le foglie di basilico con i pinoli, il parmigiano, l’olio evo e il sale.
Il procedimento classico per il pesto prevede l’uso del mortaio di marmo. A tal proposito ponete inizialmente l’aglio a cui verrà aggiunto il sale e le foglie di basilico. Una volta che é stata ottenuta una crema, aggiungere i pinoli, il parmigiano ed a filo l’olio evo.
Per un pesto veloce è possibile utilizzare il mixer.
Lavate  accuratamente l’orzo perlato  e cuocetelo in acqua bollente e salata per circa 35/40 minuti.
Profumate l’orzo con il pesto, la feta ridotta a cubetti e decorate con foglioline di basilico fresco e voilà l’insalata d’orzo è pronta!
Potete sostituire la feta con il caprino oppure la ricotta.
Assaporatela fredda, a temperatura ambiente o appena tiepida, in base “al caldo del giorno”.
Un’altra idea le petit? Pomodori pachino, rucola e semi di sesamo.
Una proposta di un primo piatto freddo? Cliccate qui e anche qui!
Buongiorno e buon sabato a tutti!

watermark_ptn_def

Comments

comments