Un bellissimo 2016 con una golosissima crema pasticcera!

Prima di lasciarvi la ricetta, la mia playlist per il nuovo anno: 365 giorni tutti da raccontare,  il film dell’anno, un volo  in un posto tutto da scoprire, un passo di danza tra le nuvole, abbracci a profusione, mattini con profumi di muffin alla vaniglia e tanta voglia di fare,  un cuore che batte, fermo immagine dell’istante più bello, l’inaspettato vestito di sogno, far incetta di mille cose per la ricetta dell’anno, neve e camini accesi, mare e conchiglie sulla riva,  l’incanto di un nuovo giorno e splendidi soli.

Crema pasticcera

400 gr. di latte intero
100 ml di panna
150 gr. di zucchero semolato
125 gr. di tuorli
1/2  bacca di vaniglia
20 gr. di amido di mais
20 gr. di amido di riso

  1. Sfiorate il bollore del latte con la panna a fiamma dolcissima con due cucchiai di zucchero semolato.
  2. Ciò in modo tale che il latte  non si attacchi al fondo.
  3. Montate i tuorli con  il restante zucchero semolato e i semi della bacca di vaniglia.
  4. Mixate prima a velocità 3 per 2 minuti e poi a velocità massima per 4 minuti  fintanto, che il composto risulti  chiaro e spumoso.
  5. Abbassate la velocità e unite l’amido di mais (addensante) e l’amido di riso (vellutante) preventivamente miscelati e setacciati,
  6. Mixate prima a velocità 2 per 1 minuto e poi a velocità massima per 5 minuti.
  7. Aggiungete al latte il composto dei tuorli senza girare.
  8. Appena il latte riprende il bollore e vedrete delle bolle “effetto vulcano”, spegnete il fuoco.
  9. Mescolate la crema con una frusta energicamente per 2/3 minuti finché non si sarà addensata.
  10. Ponete la pellicola a contatto con la superficie così che non si asciuga e rimanga morbida.
  11. Raffreddate e  riponete in frigo.

Ideale per farcire  il pan di spagna, le crostate, i bignè, i dolci di pasta sfoglia, i semifreddi e i budini.

Al prossimo gustoso post!

 

Comments

comments